burraco_esterno_estate_g 
“Il Burraco” è il nome delle due comunità-alloggio dedicate a persone di età adulta con disabilità intellettive e/o motorie/sensoriali. La struttura offre 15 posti fissi più 1 disponibile per la pronta accoglienza.
 
Il Burraco nasce nel settembre 2001 per volontà della Cooperativa provinciale Servizi, che ha acquistato e ristrutturato lo stabile e si è fatta promotrice di un rapporto di collaborazione con l’ Azienda U.L.S.S. 9, attraverso la stipula di una convezione. All’interno lavorano  operatori socio-sanitari,  educatori professionali e una Coordinatrice.
Le persone che abitano al Burraco frequentano dal lunedì al venerdì i centri diurni/ c.e.o.d. del territorio e nel pomeriggio, quando rientrano in comunità, condividono momenti e spazi ricreando l’atmosfera di una famiglia allargata.
Il lavoro degli operatori e degli educatori è volto a far assumere alla quotidianità una valenza educativo-riabilitativa, oltre che assistenziale. Ciascun utente viene accompagnato nel suo percorso verso una maggiore autonomia, stimolando il senso di responsabilità e le capacità che egli possiede.
Le giornate sono arricchite dalla presenza di laboratori e attività strutturate, che si svolgono all'interno o fuori dalla struttura
Durante l’anno la comunità organizza feste aperte a tutti, un esempio è la tradizionale Castagnata che vede la partecipazione di molti residenti del Comune e soprattutto dell’Associazione Alpini di Ponzano il cui aiuto è prezioso.
Il Burraco intesse rapporti con l’Amministrazione Comunale e con l’associazionismo locale e partecipa con piacere alle iniziative da loro proposte. Alcuni volontari condividono con i ragazzi attività ricreative, uscite, o aiutano in piccole faccende domestiche (stirare, rammendare abiti, attività di giardinaggio) contribuendo a creare quel clima familiare e amicale per il quale lavoriamo.   note
SE VOLETE CONOSCERCI MEGLIO... La Comunità si trova a Paderno di Ponzano Veneto (TV), in via Morganella Est n.42.
tel. 0422/967929 - fax 0422/962393
e-mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.